Il primo portale  italiano  sulla piscina - Qui puoi trovare: > un Forum aperto > articoli tecnici > aggiornamenti sul settore per una community di professionisti e appassionati

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Varie
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: riscaldatore solare fai da te - aiuti e suggerimenti - progetto 2018

riscaldatore solare fai da te - aiuti e suggerimenti - progetto 2018 8 Mesi 2 Settimane fa #26840

  • angera73
  • Avatar di angera73 Autore della discussione
  • Offline
  • Senior
  • Senior
  • Messaggi: 69
  • Ringraziamenti ricevuti 1
buongiorno a tutti, stavo valutando di acquistare un riscaldatore solare per poter utilizzare la mia piscina 6x4 un po' più a lungo. mi sono accorto però che gli articoli in vendita sul mercato non sono altro che tubi di plastica nere inserite in calotte di policarbonato trasparente il cui costo però mi sembra esagerato.
come progetto x quest'anno avrei quindi deciso di costruirmelo da solo sfruttando il tetto delle casetta della pompa. sulle due falde del tetto di dimensione 2x1 costruirei una struttura in legno di pari dimensione (dipinte di nero) e chiusa da una/due lastre di policarbonato e farei scorrere all'interno un tubo diam 38 arrotolato collegato al tubo che porta l'acqua filtrata alla piscina con un bypass a 3 valvole. volevo chiedere a qualcuno che ha maggiori nozioni di me di idraulica :
considerando che la pompa è da 8m3/h e che si trova a un metro dalla piscina (la bocchetta di immissione più lontana è a 6 metri), fino a quanti metri di tubo nero potrei inserire nella struttura prima di perdere portanza d'acqua o efficienza nella filtrazione; e se dovessi usare un tubo più piccolo da 32mm o addirittura da 25mm?
qualcuno ha suggerimenti per aumentare l'efficienza del sistema?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da angera73.

riscaldatore solare fai da te - aiuti e suggerimenti - progetto 2018 8 Mesi 2 Settimane fa #26844

  • luigi_67
  • Avatar di luigi_67
  • Offline
  • Moderator
  • Moderator
  • Messaggi: 1853
  • Ringraziamenti ricevuti 239
La soluzione migliore, per evitare di perdere troppo carico e quindi ridurre esageratamente il flusso dell'acqua è quella di far lavorare questo "pannello solare" insieme ad un bypass in modo che solo una parte dell'acqua circoli in esso evitando di abbattere troppo la portata utile oraria.

Per quanto riguarda l'idea in se in linea di principio funziona ma non aspettarti grandi risultati... l'acqua da scaldare non è poca e la "potenza termica" che puoi tirar fuori da quel dispositivo è linitata... temo che alla fine ti ritrovi a fare tanto lavoro per nulla. Secondo me l'acqua si scalderà di più stando semplicemente esposta al sole.
Visto che hai fatto un bel lavoro con quella vasca, io non mi vergognerei a consigliarti di adottare un sistema di riscaldamento a pompa di calore di buona marca... spendi qualche soldino ma in questo modo, con i dovuti accorgimenti, davvero riusciresti ad allungare di un bel po' la stagione dei bagni!!!

Un saluto
Luigi
Ringraziano per il messaggio: angera73

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Area con articoli tecnici:

www.latuapiscina.it/Area-Tecnica/

riscaldatore solare fai da te - aiuti e suggerimenti - progetto 2018 8 Mesi 2 Settimane fa #26848

  • angera73
  • Avatar di angera73 Autore della discussione
  • Offline
  • Senior
  • Senior
  • Messaggi: 69
  • Ringraziamenti ricevuti 1
Luigi grazie per la risposta. il problema è che per una piscina di 22m3 una pompa di calore non costa meno di 800€ e/o comunque difficilmente se ne trovano usate (o almeno io non le ho trovate). dato che non mi va di spendere quei soldi rapportato al valore in se della mia piscina ritenevo che questo metodo "fai da te" potesse in qualche modo sopperire.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

riscaldatore solare fai da te - aiuti e suggerimenti - progetto 2018 8 Mesi 2 Settimane fa #26853

  • luigi_67
  • Avatar di luigi_67
  • Offline
  • Moderator
  • Moderator
  • Messaggi: 1853
  • Ringraziamenti ricevuti 239
Certo, 800 euro o anche di più sono una bella somma però considera che:
- è una cosa che il giorno in cui dovessi cambiar vasca comunque ti rimane e che quindi continuerai ad utilizzare per anni
- se dimensionato correttamente, se copri la superficie della vasca la sera, e se la temperatura esterna non è troppo bassa, riesci comunque a mantenere l'acqua ad una temepratura balneabile anche quando la stagione oramai è al limite. D'estate invece che fa già caldo, bastano poche ore di funzionamento per dare quel qualcosa in più quando dovesse servire.
- come ti dicevo, 22 mc non sono pochi, ammesso che nella migliore delle ipotesi tu riuscissi a sfruttare al meglio l'ìirraggiamento solare, con circa due mq di superficie, potresti contare su una potenza media nell'arco della giornata di circa 1 KW... appena sufficiente a compensare le perdite...
- tornando ai soldi, ti consigliavo questa soluzione in quanto ho visto che hai già attrezzato bene la vasca e quindi qualcosina ci avrai speso... risparmiati i soldi che spenderesti per fare questo tentativo e magari quando potrai farai il salto... avere una cosa funzionale oltre che bella da molta più soddisfazione :)

Queste comunque sono le considerazioni che farei io e che non necessariamente possono essere le tue, quindi se vuoi procedere con il tuo progetto ti esorto a farlo, ma se, mentre ci dovessimo prendere un caffè dovessi pormi questa domanda, quanto sopra sarebbe il mio ragionamento :)

Un saluto
Luigi
Ringraziano per il messaggio: angera73

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Area con articoli tecnici:

www.latuapiscina.it/Area-Tecnica/
  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.064 secondi

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti ai feed del forum

RSS-Feed-icon

Vai all'inizio della pagina