× Normative

Piscina Condominiale

  • andresa
  • Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo
  • Nuovo
Di più
7 Anni 5 Mesi fa #7679 da andresa
Piscina Condominiale è stato creato da andresa
Salve, ho bisogno di alcuni chiarimenti sulle normative delle piscine interrate condominiali nella regione Calabria.
Ho acquistato da poco un appartemento in condominio di 74 unita immobiliari con piscina interrata grande 12 mt x 12 mt. Dopo svariate ricerche effettuate da me non sono riuscito a trovare nulla riguardante la regione Calabria in merito alle piscine.
L'amministratore del condominio è riuscito a far deliberare la riduzione della profondità della piscina da 2 metri a 1,40 m.
Ora si stà per deliberare sull'assunzione del bagnino, il regolamento della piscina, ecc.
Quì le mie domande:
- Considerando che con l'assunzione del bagnino ricade su egli la responsabilità di quanto succede nell'area piscina, quando la piscina è chiusa (ad esempio di notte) un condomino o un estraneo al condominio ci cade dentro (considerando anche che per raggiungere la piscina bisogna accedere da un cancelletto perchè la piscina è stata circondata con una ringhiera) la responsabilità su chi cade?
- durante l'orario di chiusura della piscina, è necessario che essa sia coperta? se si, si può coprire con un telo economico ben fissato (telo tipo coprilegna trovabile nelle ferramenta o nei brico?
- Si può evitare l'assunzione del bagnino presentando una valutazione dei rischi e facendola firmare da tutti i condomini presenti nel condominio? Così ogni condomino si assume la responsabilità propria e in caso affitta anche quella dei propri inquilini, vero? L'amministratore sarà tutelato pure o in caso di incidente dovrà rispondere personalmente di qualcosa?
- Chi può redarre la valutazione dei rischi?
- Serve anche un piano di autocontrollo per la zona piscina? lo può redarre il nostro amministratore?
- Il regolamento della piscina deve essere registrato e allegato al regolamento di condominio?
- Se si, dove bisogna registrarlo?
- Il regolamento della piscina basta fissarlo vicino il cancelletto d'ingresso della piscina o bisogna metterlo anche in altri luoghi (tipo le bacheche presenti nel condominio)?
- Bisogna mettere anche eventuali segnaletiche per indicare la presenza della piscina?
- Bisogna comunicare qualcosa all'asl e al comune?
Chiedo scusa se le domande sono tante, ma nella mia zona questo problema ce l'abbiamo in tanti poichè è una zona altamente turistica formata da complessi condominiali nuovi con le piscine. Rispondendo a queste domande vengono fornite risposte a molte persone.
Attendo le vostre risposte e ringrazio in anticipo.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • andresa
  • Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo
  • Nuovo
Di più
7 Anni 5 Mesi fa #7724 da andresa
Risposta da andresa al topic Re: Piscina Condominiale
Nessuno riesce a rispondermi?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 5 Mesi fa #7726 da Buizza
Risposta da Buizza al topic Re: Piscina Condominiale
E' sempre buona cosa essere informati, ma comunque mi sorge un dubbio... hai da poco acquistato un appartamento... finora cos'hanno fatto tutti gli altri condomini visto che la situazione non è in progetto, ma è già eseguita e presente?
Generalmente l'assunzione del bagnino è obbligatoria, viene nominato un responsabile per il corretto uso della piscina che può essere l'azienda installatrice che cura le manutenzioni o spesso l'amministratore.
Alle domande inerenti le valutazione rischi, regolamento, ecc dovrebbe trovar risposta l'amministratore, visto che è il responsabile e portavoce del condominio dovrebbe esser compito suo quello di documentarsi.
Comunque l'unica cosa da fare è rivolgersi alla Regione, chiedendo le normative in tema di piscine condominiali, solo li troverai tutte le tue risposte.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • andresa
  • Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo
  • Nuovo
Di più
7 Anni 5 Mesi fa #7727 da andresa
Risposta da andresa al topic Re: Piscina Condominiale
Ho acquistato l'appartamento da poco e prima la piscina era utilizzata senza adottare nessuna preoccupazione: alla buona e alla speranza che non succede nulla!!!
L'amministratore che gestiva prima il condominio si è dimesso perchè non accettava questa responsabilità, in quanto i condomini non accettavano l'assunzione del bagnino e non l'accettano ancora... chi però come me si preoccupa di eventuali conseguenze non ci dorme la notte. Sono riuscito ad ottenere la delibera della regione calabria che a parer mio e di altri dice che è obbligatoria la figura dell'assistente bagnanti. C'è chi invece afferma che basta fare la valutazione dei rischi e firmarla da tutti per coprire le responsabità.
L'amministratore attuale dice che la valutazione dei rischi e/o piano di autocontrollo vanno fatte comunque ed allegate al regolamento interno della piscina. Ma che questo non ci copre dalle responsabilità.
C'è qualcuno ingrado di dirmi se questo documento ci è utile per evitare di assumenre il bagnino?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 5 Mesi fa #7777 da zacca
Risposta da zacca al topic Re: Piscina Condominiale
la valutazione dei rischi e il piano di autocontrollo ha ragione l'amministratore va' fatta.
va' anch estabilito chi e ' il responsabile della manutenzinee il responsabilee degli impianti.il regolamento va' messo in bella vista ad entrata pisicna.comunque l'amministratore e' sempre responssabile ese non avbte vigilanza anche voi tutti condomini.
non si scherza su questo tipo di cose,si va' nel penale.non capisco come con 74 unita' abitative non si riesca A dividere le spese x una cosa cosi' importante.
vanno fatti anche i controllinecessari e controli a campione dei valori da parte vostra e dell'ente competente.rivolgetevi a degli esperti del settore che vi potranno aiutare ad amministrare regolarmente la pisicna.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 5 Mesi fa #7789 da luigi_67
Risposta da luigi_67 al topic Re: Piscina Condominiale
Per la gestione di una piscina condominiale, essendo questa una situazione "border line" che si colloca in pratica tra una pubblica e una privata, vi consiglio di rivolgervi presso gli uffici competenti della vostra regione per avere le migliori delucidazioni. potete incaricare l'amministratore per questo.
La responsabilità della gestione di una piscina è comunque sempre del proprietario o di chi ne ha la procura per la gestione. Nel caso vostro, per dirla breve, se qualcuno per un malaugurato caso, si dovesse far male durante l'utilizzo, la responsabilità ricadrebbe sul condominio e quindi sui condomini.
Per evitare problemi a mio avviso è opportuno:
- dotarsi di un assistente bagnanti per gli orari di apertura, al di la delle norme garantirà la sicurezza dei bagnanti e sorveglierà comportamenti pericolosi e scorretti.
- nominare, se non lo avete già fatto un responsabile per la manutenzione - una ditta specializzata - che periodicamente controllerà la buona funzionalità dell'impianto;
- stipulare una polizza di assicurazione per coprire eventuali danni a persone.
Quanto sopra, fermo restando l'obbligo di adempimento alle normative in materia, come dicevo all'inizio.
L'alternativa potrebbe essere di dare in gestione l'impianto a un ente terzo che quindi provvederà a tutto. Provate a valutare costi e benefici di una operazione del genere.

Saluti
Luigi

Area con articoli tecnici:

www.latuapiscina.it/Area-Tecnica/

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.100 secondi
Powered by Forum Kunena