Il primo portale  italiano  sulla piscina - Qui puoi trovare: > un Forum aperto > articoli tecnici > aggiornamenti sul settore per una community di professionisti e appassionati

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Progettazione
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Pompa di calore

Pompa di calore 3 Mesi 2 Settimane fa #28783

  • steob67
  • Avatar di steob67
  • Offline
  • Senior
  • Senior
  • Messaggi: 79
  • Ringraziamenti ricevuti 8
i dati di quella che ho preso (teorici) per portare l'aqua a 26° con temperatura aria 15° sono:

Potenza 11.5 - 3 KW, Consumo 2.55-0.39 KW e indice COP 7-4.5

I valori sono doppi perchè è inverter, cioè si adatta alla situazione erogando più o meno energia.
Comuque, chi me l'ha venduta, mi dice che per portare la temperatura a 28° (con 18/19° di temperatura) ci vuole più o meno una settimana, poi la temperatura verrà "solo" mantenuta e quindi con un consumo notevolmente ridotto; tutto questo a patto di usare una copertura termica regolarmente.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da steob67.

Pompa di calore 3 Mesi 2 Settimane fa #28784

  • steob67
  • Avatar di steob67
  • Offline
  • Senior
  • Senior
  • Messaggi: 79
  • Ringraziamenti ricevuti 8
quindi, facendo un calcolo a spanne (molto a spanne), se calcoliamo 24 ore al giorno per 7 giorni per la media del consumo (come indicato prima), risulta:

24 * 7 * (2.55+.039)/2 * 0.3 euro al kW/h =
168 ore * 1.47kW/h * 0.3 euro al kW/h = 74.088 euro

usando 30 centesimi a kW/h quindi si spende circa 75 euro per portare a 28 gradi l'acqua con 18/19 gradi di temperatura esterna. Se poi calcoliamo che nel mio caso ci sono 5kW di pannelli fotovoltaici, penso che con la metà scaldero l'acqua.
Poi per mantenere la temperatura, coprendo la piscina quando non in uso, credo si spenda 1-2 euro al giorno di elettricità.... (spero :o))
Vi sembra un conto abbastanza corretto?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da steob67.

Pompa di calore 3 Mesi 2 Settimane fa #28785

  • Alexandra
  • Avatar di Alexandra Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo
  • Nuovo
  • Messaggi: 10
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Ciao e grazie.
Partendo dai tuoi calcoli, anche io ho fatto due conti (sempre spannometrici).
Riscaldamento: 168 ore x 2 kwh x 30 centesimi = 100 euro
Mantenimento: 2 euro/giorno x 365 = 730 euro

Circolazione pompa piscina (1 kwh): 2102 ore marcia anno(mio caso) x 30 centesimi = 631 euro

Totale costi elettrici piscina: 1.461 euro/anno
Sempre spannometricamente parlando.
Spero di spendere meno considerando che la copertura telescopica, almeno per 6 mesi anno mi azzeri le spese di mantenimento della temperatura (circa 300/400 euro).
Ciao
Mauro&Alessandra

PS se ho scritto delle castronerie non uccidetemi :)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Pompa di calore 3 Mesi 1 Settimana fa #28787

  • steob67
  • Avatar di steob67
  • Offline
  • Senior
  • Senior
  • Messaggi: 79
  • Ringraziamenti ricevuti 8
ma avresti intenzione di scaldare l'acqua 365 giorni l'anno? non so in che zona abiti, ma mantenere l'acqua a 28 gradi con una temperatura esterna di 0 gradi, devi avere una pompa di calore mooolto potente... sicuramente 16kW non bastano...
Nel mio caso la userò per allungare la stagione di un paio di mesi, diciamo poter fare il bagno da inizio maggio a fine settembre/ metà ottobre....

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Pompa di calore 3 Mesi 1 Settimana fa #28790

  • Alexandra
  • Avatar di Alexandra Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo
  • Nuovo
  • Messaggi: 10
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Sicuramente no. Anche io vorrei allungare la stagione almeno tutto ottobre e speriamo marzo.
Devo capire che resa ha la copertura nei mesi autunno-primavera.
Abito in toscana e le temperature non sono mitissime!
Ciao
Mauro&Alessandra

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Pompa di calore 1 Mese 6 Giorni fa #28943

  • Mineo
  • Avatar di Mineo
  • Offline
  • Nuovo
  • Nuovo
  • Messaggi: 5
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Riprendo questo post poichè anch'io sono alle prese con un progetto di piscina riscaldata con pompa di calore, a casa già da un paio d'anni sono passato al totally electric per cui ho un impianto fotovoltaico che gestisce riscaldamento e raffrescamento tramite pompa di calore, oltre ai vari altri consumi elettrici e al comparto cucina, dove uso una piastra a induzione, per cui non ho più il gas, e sono soddisfattissimo della scelta fatta..... In merito alla piscina, dopo un pò di ricerche in merito alla possibilità di riscaldare ed utilizzarla 12 mesi l'anno in zona E ( sono di Pavia ) sto prendendo in considerazione l'ipotesi di adottare una pompa di calore geotermica, per una serie di motivi, primo dei quali il Cop effettivo che è decisamente + alto ( con -5 le migliori pompe di calore tradizionale, vedi Templari, Mitsubishi Zubadan ) arrivano forse a 3/3.2 effettivi, per cui a conti fatti una 16 kw consumerebbe in un giorno 120 kw parenti di 22/23 euro, mentre una buona geotermica può vantare COP ben oltre il 5, e quindi i costi potrebbero essere notevolmente inferiori, vorrei realizzare l'idea di stare entro i 300 euro al mese per i tre + freddi per una piscina di circa 75 mc, e la geotrmia mi pare un'opzione percorribile......

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.069 secondi

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti ai feed del forum

RSS-Feed-icon

Vai all'inizio della pagina