Il primo portale  italiano  sulla piscina - Qui puoi trovare: > un Forum aperto > articoli tecnici > aggiornamenti sul settore per una community di professionisti e appassionati

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
Prima di postare un qualunque commento, si prega di leggere attentamente il regolamento !
Prima di tutto cercate nel forum ( latuapiscina.it/forum/cerca.html ) perchè al 90% delle domande è già stata data una risposta!!!
Progettazione

ARGOMENTO: Dimensionamento impianto per piscina a sfioro

Dimensionamento impianto per piscina a sfioro 9 Mesi 2 Settimane fa #26607

  • Goal
  • Avatar di Goal Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo
  • Nuovo
  • Messaggi: 11
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Buongiorno a tutti,
sto per costruire una piscina privata a sfioro con queste caratteristiche:

Tipo: interrata in cemento armato
Forma: rettangolare a sfioro su 4 lati (30cm x lato)
Dimensione vasca: 12x5m h. 1,5m
Perimetro totale: 34m
Superficie specchio d’acqua: 70,2 m2 (60m2 vasca + 10,2m2 bordo di sfioro)
Nota: su uno dei lati corti della piscina per tutta la lunghezza (5m) ci sarà una spiaggetta e dei gradini per accedere alla vasca.

Volevo chiedervi;
1) Una vasca di compensa costruita sul lato corto della piscina: 5x1m h. 1,5m, può essere sufficiente?
2) quante bocchette di mandata suggerite per avere acqua sempre pulita e garantire lo sfioro?
3) Quale pompa prevedere per garantire lo sfioro (hp e mc/h)?
4) suggerite prese antivortice nella vasca di compensa, se si quante?
5) liner da 1,5mm o 2 mm?
6) Sonde di livello quante? Oppure è sufficiente la soluzione a galleggiante?
7) meglio fari di illuminazione con corpo in acciaio o In pvc contro la corrosione degli agenti chimici?
8) locale tecnico interrato o esterno? Quanto deve essere grande?

Grazie in anticipo per le preziose risposte
S.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Dimensionamento impianto per piscina a sfioro 9 Mesi 2 Settimane fa #26608

  • MarcoR
  • Avatar di MarcoR
  • Assente
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Messaggi: 1732
  • Ringraziamenti ricevuti 280
Chiedo scusa, la costruisce per se oppure deve realizzarla per qualche cliente?
Le sue domande sono molto tecniche, ma è difficile dare risposte chiare senza sapere il suo budget a disposizione.
Le alternative che pone hanno anche differenze economiche importanti (ABS o acciaio...).
Può dire qualcosa in più?
Come ad esempio in quanti la utilizzeranno, il budget che si è prefissato, ecc.ecc.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

1) Leggete il Regolamento del Forum!
2) Usate la funzione "Cerca" .
3) Consultate prima la sezione Documenti

Dimensionamento impianto per piscina a sfioro 9 Mesi 2 Settimane fa #26609

  • Goal
  • Avatar di Goal Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo
  • Nuovo
  • Messaggi: 11
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Sono un privato, fortunatamente non ho problemi di budget. La piscina sarà utilizzata mediamente da 3 persone. Le mie domande sono piuttosto riferite quando la piscina è vuota per garantire lo sfioro e avere l’acqua il più limpida possibile.
Chiaro non intendo buttare soldi se non fortemente consigliabile, per questo ho pensato utile in una prima fase rivolgermi in questo forum.

Grazie anticipatamente per le eventuali risposte.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Dimensionamento impianto per piscina a sfioro 9 Mesi 2 Settimane fa #26610

  • MarcoR
  • Avatar di MarcoR
  • Assente
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Messaggi: 1732
  • Ringraziamenti ricevuti 280
Bene, io rispondo dal punto vista tecnico.

1) Una vasca di compenso costruita sul lato corto della piscina: 5x1m h. 1,5m, può essere sufficiente?
Direi proprio di si, lo scopo della vasca di compenso è quello di contenere l'acqua che fuoriesce dalla piscina quando entrano i bagnanti, per cui 7 mc sono più che sufficienti.

2) quante bocchette di mandata suggerite per avere acqua sempre pulita e garantire lo sfioro?
Vedi domanda n. 3

3) Quale pompa prevedere per garantire lo sfioro (hp e mc/h)?
La portata necessaria per avere uno spessore di 2 mm per ogni ml è di circa 1 mc/ora.
Vuol dire che se desidero uno spessore di 2 mm per tutta la lunghezza dello sfioro dovrò calcolare 34 ml x 1 = 34 mc/ora che quindi diventa la portata necessaria.
Attenzione: 2 mm di spessore di sfioro significa che si dovrà garantire un dislivello sulle quote inferiore ai 2 mm, altrimenti avrò delle zone che non sfiorano.
Di solito, per evitare di dimensionare in modo esagerato l'impianto di filtrazione, si procede realizzando un impianto con una portata corretta per il volume d'acqua (in questo caso suggerisco una portata di circa 25 mc/ora) e poi si installa una seconda pompa diretta (cioè che non passa attraverso il filtro) per arrivare alla portata che garantisce lo sfioro.
Es.: se voglio uno spessore di sfioro di 3 mm, avrò bisogno di una portata complessiva di 62 mc/ora. 25 li ho con l'impianto di filtrazione, e 37 li ottengo con la seconda pompa.
In questo modo potrò azionare la seconda pompa solo quando desidero l'effetto estetico di uniformità e nelle ore rimanenti posso usare solo la filtrazione. Si risparmia in energia elettrica e in dimensioni di impianto di filtrazione, senza diminuire la qualità.
Il numero delle bocchette di immissione dipenderà quindi dalla portata, in caso di 62 mc/ora, ne servono almeno 18 di quelle standard, ma sul mercato ne esistono con portata superiore e potrebbe quindi metterne di meno.


4) suggerite prese antivortice nella vasca di compensa, se si quante?
Nella vasca di compenso serve a poco e comunque le prese si fanno a parete e devono essere di dimensione adeguata a garatire la portata

5) liner da 1,5mm o 2 mm?
Presumo si riferisca al PVC armato classico oppure alle nuove versioni touch. Sono validi entrambi e non ci sono differenze sostanziali di durata e robustezza.


6) Sonde di livello quante? Oppure è sufficiente la soluzione a galleggiante?
Sempre sonde di livello, perchè oltre a garantire la funzionalità nel tempo (il galleggiante è molto sensibile al calcare) deve anche comandare i livelli per proteggere le pompe.

7) meglio fari di illuminazione con corpo in acciaio o In pvc contro la corrosione degli agenti chimici?
Se l'acciaio è certificato per piscina (soprattutto nel caso pensasse ad un trattamento chimico attraverso l'elettrolisi), è sicuramente più duraturo, l'ABS anche di ottima qualità tende ad ingiallire con gli anni. Però la scelta dipende anche dal rivestimento, l'ABS bianco può essere brutto su un colore scuro. In ogni caso, non si merscolano mai acciaio e ABS, tutti gli accessori interni dovranno essere dello stesso tipo

8) locale tecnico interrato o esterno? Quanto deve essere grande?
Sempre meglio sotto battente, cioè inferiore al livello dell'acqua. Solitamente si realizza a fianco della vasca di compenso, perchè è da li che dovrà prendere acqua.
La dimensione la deve stabilire una volta che sa quali componenti ci dovrà inserire, filtro o filtri, pompe, collettori, impianti di trattamento automatici ecc.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

1) Leggete il Regolamento del Forum!
2) Usate la funzione "Cerca" .
3) Consultate prima la sezione Documenti
Ultima Modifica: da MarcoR.

Dimensionamento impianto per piscina a sfioro 9 Mesi 2 Settimane fa #26611

  • Goal
  • Avatar di Goal Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo
  • Nuovo
  • Messaggi: 11
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Grazie Marco, le risposte sono in linea con quanto mi aspettavo. Solo una chiarimento, nel caso decidessi di optare per un compromesso costi/benefici, cioè optare per un’unica pompa da 34 mc/h, mi chiedo se:
1) le bocchette di mandata da 50 mm (credo sia questo il diametro che lei pensava) diventerebbero 9 anziché 18, corretto?
2) uno sfioro di 2 mm a piscina vuota se costruita a regola d’arte dovrebbe essere garantito con n tale soluzione a una pompa da 34 mc/h, corretto?
3) con un unico impianto avrò maggiori costi di filtrazione rispetto alla soluzione brillante da lei prospettata, quella con due pompe, però un notevole risparmio rispetto ai costi di costruzione della piscina (1 una pompa anziché 2, 9 bocchette anziché 18, manodopera inferiore). Corretto
4) in merito alle sonde come alternativa al galleggiante, per una piscina di queste dimensioni quante ne suggerisce?

Grazie ancora
G.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Dimensionamento impianto per piscina a sfioro 9 Mesi 2 Settimane fa #26613

  • MarcoR
  • Avatar di MarcoR
  • Assente
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Messaggi: 1732
  • Ringraziamenti ricevuti 280
Chiariamo però che una tolleranza di 2 mm su 12 metri lineari è qualcosa di più di un'opera d'arte... e nessuno credo possa garantirla con sicurezza.
Senza contare che eventuali assestamenti futuri potrebbero dare brutte sorprese, per cui occorre valutare su che fondamenta si realizza la vasca.
La differenza economica fra mettere 9 bocchette anzichè 18, è davvero minima, al punto che le direi di predisporre tutto con la soluzione delle due pompe, magari la seconda non la mette subito ma almeno è pronto per le sorprese.
Le sonde sono di solito almeno 3, un comune, una di minima e una di massima.
Non dipende dalle dimensioni della vasca, ma dalle automazioni necessarie.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

1) Leggete il Regolamento del Forum!
2) Usate la funzione "Cerca" .
3) Consultate prima la sezione Documenti
Tempo creazione pagina: 0.067 secondi

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti ai feed del forum

RSS-Feed-icon

Vai all'inizio della pagina