Il primo portale  italiano  sulla piscina - Qui puoi trovare: > un Forum aperto > articoli tecnici > aggiornamenti sul settore per una community di professionisti e appassionati

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Manutenzione - Problemi Vari
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: pulizia cella elettrolisi

pulizia cella elettrolisi 2 Anni 8 Mesi fa #24563

  • rossi
  • Avatar di rossi Autore della discussione
  • Offline
  • Junior
  • Junior
  • Messaggi: 20
  • Ringraziamenti ricevuti 0
buongiorno,
vorrei un consiglio su quale prodotto usare e la sua eventuale dose per la pulizia della cella dell'elettrolisi.
Ho provato negli anni utilizzando il ph minus...tenuto il liquido per un paio di giorni....tutto bene,lo scorso anno stessa procedura,cella con una microfattura...
grazie

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

pulizia cella elettrolisi 2 Anni 8 Mesi fa #24564

  • MarcoR
  • Avatar di MarcoR
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Messaggi: 2079
  • Ringraziamenti ricevuti 373
Va benissimo l'acido riduttore di pH, ma non serve tenerlo immerso per 2 giorni, soprattutto se esegue la pulizia ogni anno.
Meglio qualche ora ed eventualmente ripetere l'operazione se non fosse sufficiente una sola passata. La concentrazione è più che sufficiente al 10%.
Escluderei che la causa della microfrattura sia dovuta all'acido, forse un urto accidentale...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

1) Leggete il Regolamento del Forum!
2) Usate la funzione "Cerca" .
3) Consultate prima la sezione Documenti

pulizia cella elettrolisi 2 Anni 8 Mesi fa #24571

  • luigi_67
  • Avatar di luigi_67
  • Offline
  • Moderator
  • Moderator
  • Messaggi: 2141
  • Ringraziamenti ricevuti 295
Sono d'accordo con Marco, non credo che la microfrattura possa essere riconducibile al trattamento con l'acido. Una foto potrebbe essere d'aiuto.
Per la pulizia si può anche utilizzare una soluzione di acqua e aceto bianco, quello venduto nei supermercati che viene spesso utilizzato per pulire anche i ferri da stiro e altri apparecchi simili, ha un blando potere corrosivo ma più che sufficiente ad eliminare eventuali incrostazioni.
Un saluto
Luigi

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Area con articoli tecnici:

www.latuapiscina.it/Area-Tecnica/
  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.062 secondi

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti ai feed del forum

RSS-Feed-icon

Vai all'inizio della pagina