× Chimica e Trattamenti

Domande neofita: effetto sale come quello del mare?

  • Dolphin70
  • Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo
  • Nuovo
Di più
1 Anno 6 Giorni fa #30777 da Dolphin70
:-D

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
1 Anno 5 Giorni fa #30789 da MarcoR
L'acqua di mare difficilmente viene usata in piscina, salvo casi particolari.
Questo perchè non si può liberamente prelevare, occorrono permessi specifici.
Non si può nemmeno "ricreare", il procedimento sarebbe molto complesso ed oneroso.
Infine, non esistono sul mercato impianti di elettrolisi per acqua di mare (si, esistono, ma solo per usi professionali e particolari), in quanto la capacità di produzione degli impianti domestici funzionano con concentrazioni di cloruro di sodio attorno ai 3-5 grammi litro.
L'acqua di mare è mediamente dai 35 grammi in su.

____________________________________________________________________________
1) Leggete il Regolamento del Forum!
2) Consultate prima la sezione Documenti
Ringraziano per il messaggio: Dolphin70

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Dolphin70
  • Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo
  • Nuovo
Di più
1 Anno 4 Giorni fa #30794 da Dolphin70
Grazie, molto chiaro. A questo punto che caratteristiche hanno i sistemi tradizionali di depurazione e quali pro e contro?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
1 Anno 3 Giorni fa #30820 da Eurodefault
Risposta da Eurodefault al topic Domande neofita: effetto sale come quello del mare?
L impianto cosidetto a sale , non replica il mare , ma autoproduce il cloro , il vantaggio in sintesi è dato dalla stabilita della qualita dell acqua rispetto ai pasticconi . Il rovescio della medaglia che ogni mi dicono 2 anni piu o meno devi cambiare gli elettrodi dell impianto , mentre per quello tradizionale spendi in pasticche ed hai acqua meno stabile .

L acqua marina teoricamente potrebbe essere replicabile ma a livello pratico costerebbe cifre elevatissime , considera che per una vasca di acquario da 250 litri senza ciclo biologico per avere un impianto automatico per avere stabile concentrazione di salinita ( sensore , e dosatore salino e integratore elettrovalcolvola acqua ) puo costarti sui 500 - 600 euro ma anche piu , replicato su 100 metri cubi d acqua all aperto dove l evaporazione è molto superiore rispetto all acquario al chiuso , secondo me solo di hardware ti costerebbe almeno 5000 euro piu devi considerare il consumo di acqua e sale . Questo solo per avere la salinita costante , poi avresti problemi di corrosione e non so quali altri ne potrebbero derivare ( alghe?) , probabilmente saresti alle prese sempre col ph , riterrei che una "psicina a salinita marina , debba essere specificatamente allestita in termini di impianti e materiali con l uso di ottone . Gli acquari marini sono sistemi biologici e non ricevono luce diretta dal sole riterrei quindi che una piscina ad acqua marina non sia in pratica reaizzabile , se non prelevando acqua di mare con un ciclo di ricambio , ma come dicono anche se sei in riva al mare cio è vietato.
Ringraziano per il messaggio: Dolphin70

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.088 secondi
Powered by Forum Kunena