Il primo portale  italiano  sulla piscina - Qui puoi trovare: > un Forum aperto > articoli tecnici > aggiornamenti sul settore per una community di professionisti e appassionati

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
Prima di postare un qualunque commento, si prega di leggere attentamente il regolamento !
Prima di tutto cercate nel forum ( latuapiscina.it/forum/cerca.html ) perchè al 90% delle domande è già stata data una risposta!!!
Chimica e Trattamenti
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3

ARGOMENTO: Consumo cloro eccessivo

Consumo cloro eccessivo 2 Mesi 1 Giorno fa #26341

  • .Angel.
  • Avatar di .Angel. Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo
  • Nuovo
  • Messaggi: 8
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Buongiorno a tutti.
Quest'anno sto impazzendo con il seguente problema.
Premetto, come detto in presentazione, che ho una piscina interrata 9x5 mt di ca. 75 metri cubi di acqua. La possiedo da 3 anni.
Dall'inizio di questa estate la piscina mi consuma una quantità di cloro clamorosa!
Metto sempre due pastiglie (una per ogni skymmer) e cloro granulare giornaliero (ca. 300 gr) eppure c'è sempre poco cloro.
Sono costretto quindi una volta a settimana a mettere 1kg. Ma dopo poco la situazione si ripresenta. Anzi mi sembra che la cosa stia anche peggiorando.
Mi era già successo in passato per via del valore del PH. Ma ora il PH è perfetto, tra 7,2 e 7,4. In generale il PH lo tengo costantemente monitorato.
Aggiungo qualche informazione che spero possa essere utile:
- in precedenza l'acqua non mi aveva mai dato questo tipo di problemi
- sempre da qualche tempo il mio valore di PH tende a scendere! Nonostante i bagni estivi e il sole io devo, ogni tanto, alzare il valore (quando tutto il mondo invece tende a doverlo far scendere)
- l'acqua ha 2 anni e mezzo, quindi non credo proprio vada cambiata (o almeno lo spero)
- in piscina, sempre da quest'anno, mi compaiono delle macchie sulle pareti. Sembrano delle muffe che però al semplice strofinio vanno via. Non so se la cosa sia dovuta al problema in oggetto o ne è la causa..
- il motore lo faccio girare in base alla temperatura dell'acqua. Attualmente con acqua intorno ai 24 gradi lo faccio girare per ca. 8 ore al giorno.

Cosa posso fare per stabilizzare il livello di cloro in acqua?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima modifica: da .Angel..

Consumo cloro eccessivo 2 Mesi 14 Ore fa #26343

  • luigi_67
  • Avatar di luigi_67
  • Offline
  • Platinum
  • Platinum
  • Messaggi: 1626
  • Ringraziamenti ricevuti 192
Dai sintomi che descrivi e considerando che l'acqua è li da 2 anni e mezzo, penso di ipotizzare che essa abbia raggiunto una elevata concentrazione di acido isocianurico, residuo dei trattamenti a base di cloro granulare (dicloro/tricloro).

Di norma l'acqua della vasca andrebbe sostituita ogni anno proprio per evitare che questa accumuli troppi "scarti" dei trattamenti con inconvenienti come quelli che stai sperimentando ora.
Il consiglio quindi è quello di una sostituzione completa dell'acqua, operazione che a questo punto ti consiglio di effettuare in corrispondenza dell'inizio della prossima stagione. Allo stesso momento potrai approfittare a controllare anche altre parti dell'impianto, come ad esempio il filto, al fine di valutarne lo stato.
Vista la dimensione della vasca, ti suggerisco inoltre di prendere in considerazione un impianto d dosaggio automatico di cloro e pH e passare all'utilizzo di ipoclorito che non possedendo isicianurati, ti evita questo fastidioso problema.
Un saluto
Luigi

un saluto
Luigi
Ringraziano per il messaggio: .Angel.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Area con articoli tecnici:

www.latuapiscina.it/Area-Tecnica/
Ultima modifica: da luigi_67.

Consumo cloro eccessivo 2 Mesi 6 Ore fa #26345

  • MarcoR
  • Avatar di MarcoR
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Messaggi: 1302
  • Ringraziamenti ricevuti 206
Un consumo di cloro elevato è determinato dalla quantità di materia organica presente in piscina, perchè il cloro ha, appunto, la funzione di ossidarla. Molto spesso dipende anche da una cattiva pulizia del filtro, perchè non bastano i normali controlavaggi, ma alla fine di ogni stagione è bene fare una disinfezione del filtro molto più accurata.
Nelle varie guide pubblicate su questo sito lo ripetiamo in continuazione.
Allo stesso modo, ogni anno è necessario cambiare alemno il 30-40% dell'intero volume di acqua, ed è meglio andare anche oltre quando si usano gli isociamurati (tricloro e dicloro), perchè è sicuro un accumulo progressivo di acido isocianurico.
Le suggerisco di leggersi le guide, in particolare le faq ( latuapiscina.it/documenti/Manuali-e-Sche...-Piscine-fuoriterra/ ) che anche se pensate per le piscine fuoriterra, sono valide anche per le interrate.
Ringraziano per il messaggio: .Angel.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

1) Leggete il Regolamento del Forum!
2) Usate la funzione "Cerca" .
3) Consultate prima la sezione Documenti

Consumo cloro eccessivo 2 Mesi 1 Ora fa #26351

  • .Angel.
  • Avatar di .Angel. Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo
  • Nuovo
  • Messaggi: 8
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Innanzitutto grazie per le risposte.

Ho già scaricato guide e Faq ed ora studio.

Non immaginavo potesse essere necessario cambiare acqua. La persona che mi ha aiutato ad avviare la piscina quando comprai casa mi ha sempre detto che l'acqua doveva essere cambiata dopo 8/10 anni!
Più che altro mi domando: come arrivo a maggio prossimo in questo stato? Anche perché io lascio la piscina piena ed attiva tutto l'anno e se non risponde più al cloro come posso fare?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Consumo cloro eccessivo 1 Mese 4 Settimane fa #26354

  • luigi_67
  • Avatar di luigi_67
  • Offline
  • Platinum
  • Platinum
  • Messaggi: 1626
  • Ringraziamenti ricevuti 192
Immagino che con l'avanzare dell'autunno la temperatura dell'acqua si abbasserà conseguentemente e non si faranno più bagni... questi due fattori aiuteranno a limitare la carica batterica e in genere l'inquinamento che si apporta alla vasca, facilitandone il mantenimento.
Cercando di tenere il cloro ad una concentrazione minima e facendo lavorare l'impianto filtrante giornalmente le ore necessarie a tenere pulita l'acqua essa dovrebbe mantenersi bene durante l'inverno anche se i parametri chimici non saranno ideali ma, non dovendoci fare il bagno poco importa a questo punto, è solo un discorso estetico...
All'arrivo della bella stagione, verso i primi di marzo per intenderci, si svuota tutto, manutenzione e pulizia di tutti gli accessori, filtro in primis con energica disinfezione e ispezione dello stato della sabbia e poi si riempie di nuovo e si ricomincia.
Se non hai mai fatto una operazione del genere, considerando che stiamo parlando di una vasca di una certa importanza, conviene forse affidarsi ad un manutentore specializzato che potrà anche darti consigli utili per la gestione generale della vasca.
Rinnovo inoltre il consiglio di valutare il passaggio ad un sistema automatico di controllo/dosaggio di cloro e pH, lasciando l'utilizzo dei composti granulari solo per le emergenze.
un saluto
Luigi

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Area con articoli tecnici:

www.latuapiscina.it/Area-Tecnica/
Ultima modifica: da luigi_67.

Consumo cloro eccessivo 1 Mese 4 Settimane fa #26364

  • .Angel.
  • Avatar di .Angel. Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo
  • Nuovo
  • Messaggi: 8
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Io partirei con un test dell'acqua per verificare che siamo effettivamente in una situazione di elevato acido isocoanurico. Che ne pensi?
Se confermato a quel punto spero di riuscire ad arrivare a Marzo con un'acqua decente (alla quale immagino debbo comunque continuare a mettere prodotti: cloro, antialghe, anticalcare, etc).
Hai qualche consiglio su Roma rispetto a manutentori specializzati? Sia per il test di cui sopra che per le operazioni di manutenzione (che confermo non sarei in grado di fare da solo...)
Grazie mille per il supporto

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3
Tempo creazione pagina: 0.071 secondi

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti ai feed del forum

RSS-Feed-icon

Vai all'inizio della pagina