Il primo portale  italiano  sulla piscina - Qui puoi trovare: > un Forum aperto > articoli tecnici > aggiornamenti sul settore per una community di professionisti e appassionati

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Chimica e Trattamenti
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Meglio cloro o meglio sale?

Re: Meglio cloro o meglio sale? 6 Anni 2 Mesi fa #11352

  • MarcoR
  • Avatar di MarcoR
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Messaggi: 2158
  • Ringraziamenti ricevuti 396

Sniper_in_hell ha scritto: Salve,
Ammetto che disicuro ho meno esperienza con elettrolisi di tipo 1,
Ma cio che essa produce è:
2 NaCl + H2O => 2 NaOH + Cl2 + H2 => => NaOCl + NaCl + H20

E cl2 nell elettrolisi di tipo uno non si riesce a creare, causa troppa aqua durante la trasformazione molecolare.

Nel caso dell' elettrlisi di tipo 3 si,
2 NaCl + 2 H20 => 2 NaOH + Cl2 + H2
=> Cl2 + NaOH + NaCl + H2.
Però l'apparecchio crea anche idrogeno che va portato via


Saluti Dario

Non discuto le formule, credo tuttavia che pochi su questo forum siano in grado di apprezzarle.
Credo sia giusto dire, per semplificare, che con l'elettrolisi abbiamo una produzione di ipoclorito di sodio che è l'agente disinfettante, che varia a seconda della qualità dell'impianto di elettrolisi.
Poi esistono altri "problemini" secondari, già più volte discussi, alcuni dei quali li ho indicati nel post precedente.
Ma c'è anche il problema dell'aumento delle incrostazioni, soprattutto sulle celle elettrolitiche, che aumenta se abbiamo acque dure o ricche di sali minerali.
Oppure il problema della necessità di una filtrazione più lenta a causa della maggior salinità dell'acqua...
Ma stiamo entrando in dissertazioni tecniche che credo interessino solo gli addetti ai lavori (e nemmeno tutti vista, purtroppo, la scarsa professionalità generale).
Io credo che il sistema di elettrolisi, se di buona marca e se impiegato in modo corretto, possa aiutare la gestione della piscina, ma non risolve il 100% dei problemi e soprattutto non è qualcosa che installo e me lo dimentico...
Personalmente, preferisco un impianto di dosaggio tradizionale, più modulare e adattabile alle esigenze reali della piscina.
Sono contento della sua disponibilità e preparazione professionale, sarà un ottimo contributo.
Ringraziano per il messaggio: Cacio70

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

1) Leggete il Regolamento del Forum!
2) Usate la funzione "Cerca" .
3) Consultate prima la sezione Documenti

Re: Meglio cloro o meglio sale? 6 Anni 2 Mesi fa #11353

  • Sniper_in_hell
  • Avatar di Sniper_in_hell
  • Offline
  • Junior
  • Junior
  • Messaggi: 21
  • Ringraziamenti ricevuti 1
Risalve,
Nostro dibattitino iniziato e concluso.
Mi adeguerò chiaramente alle sue richieste, regole del forum.
Cercherò di aiutare restando più neutro possibile, di non divagare sull' esecuzione troppo "pignola" dei lavori.

Cordiali saluti Dario

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Re: Meglio cloro o meglio sale? 6 Anni 2 Mesi fa #11355

  • Cacio70
  • Avatar di Cacio70 Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo
  • Nuovo
  • Messaggi: 5
  • Ringraziamenti ricevuti 0
In effetti la discussione si è elevata a tal punto che faccio veramente fatica a comprendere tutti i passaggi, per colpa della mia scarsa preparazione. Comunque se ho capito bene sono molteplici i fattori che influenzano la scelta del tipo di trattamento da scegliere e tutti posso essere validi o meno, mi piacerebbe trovare una persona che disinteressatamente mi possa valutare le qualità della mia acqua, se la zona di costruzione è ad alto rischio di correnti vaganti e quant'altro per potermi consigliare la migliore strumentazione da poter applicare all'impianto. Credo che non ci sia un procedimento di valutazione che si possa adottare senza l' impiego di un tecnico. Per il momento vi ringrazio per la vostra disponibilità e per avermi arricchito di nozioni interessanti. Saluti

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Re: Meglio cloro o meglio sale? 6 Anni 2 Mesi fa #11356

  • luigi_67
  • Avatar di luigi_67
  • Offline
  • Moderator
  • Moderator
  • Messaggi: 2180
  • Ringraziamenti ricevuti 310
Apprezzo la "dissertazione chimica" che anche se può spaventare qualcuno, spiega quello che davvero accade in questo "oggetto alieno" che è la cella elettrolitica.

In realtà appunto il prodotto "attivo" per la disinfezione dell'acqua che va a prodursi è proprio l'ipoclorito di sodio che svolgerà quindi azione disinfettante. Ovviamente saranno presenti anche piccole quantità di cloro libero e di idrossido di sodio ma queste saranno trascurabili se la cella elettrolitica è progettata bene.

Al di la comunque delle considerazioni "chimiche", penso anche io che un impianto a sale, chiamiamolo così per semplicità, ha dei vantaggi ma non è la panacea assoluta in quanto occorre comunque un monitoraggio costante e la prontezza di intervento in caso di sopraggiunte necessità di richiesta di cloro in acqua.

Inoltre l'altro problema non trascurabile è quello sottolineato anche da Marco, legato al discorso acqua salata che avedo una condicibilità superiore alla normale acqua dolce, può fungere facilmente da elettrolita e quindi favorire il passaggio di correnti galvaniche che alla lunga potrebbero portare problemi alla ferramenta della vasca.
Il discorso dell'anodo sacrificale è corretto, così come occorre studiare e collegare in maniera opportuna tutte le parti metalliche.
Infine, altro punto da considerare è che l'impianto elettrolitico funziona solamente con la circolazione dell'acqua in funzione: considerando che i comuni "stabilizzanti" in questo caso non sono presenti in soluzione, tenendo fermo l'impianto per qualche ora, si rischiano fluttuazioni anche importanti nei valori.

Insomma, da valutare in funzione del tipo di vasca, dell'utilizzo, delle dimensioni... è un dispositivo che, come tutte le cose ha i suoi pro e contro.
Saluti
Luigi
Ringraziano per il messaggio: MarcoR

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Area con articoli tecnici:

www.latuapiscina.it/Area-Tecnica/

Re: Meglio cloro o meglio sale? 6 Anni 1 Mese fa #11432

  • Crigin
  • Avatar di Crigin
  • Offline
  • Senior
  • Senior
  • Messaggi: 45
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Scusatemi ma leggendo i post mi salta agli occhi che nel momento in cui si preferisce un sistema di gestione ad un altro ci sono sempre dei pro e contro, però molte volte ho letto prendete prodotti buoni, nel caso di un clorinatore è difficile dire questo si produce cloro tramite sale!!!! Riguardo al deterioramento anche con un ph sbagliato si rovinano scalette, liner ecc.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.096 secondi

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti ai feed del forum

RSS-Feed-icon

Vai all'inizio della pagina