Filtri e normative sugli scarichi

  • MarcoR
  • Avatar di MarcoR Autore della discussione
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
Di più
5 Anni 5 Mesi fa #16036 da MarcoR
Filtri e normative sugli scarichi è stato creato da MarcoR
Dopo aver letto diversi post, ho pensato di aggiungere qualche elemento per valutare correttamente la scelta di un tipo di filtro, sia per piscine interrate che per piscine fuoriterra.
Va premesso che i filtri a cartuccia solitamente in dotazione delle piscine fuoriterra "cinesi" (non cito marche tanto le conoscete), sono di tipo economico, cioè limitati al massimo in qualità sia di materiali che di filtrazione. Vengono forniti così esclusivamente per ragioni economiche.
Esistono però filtri a cartuccia di qualità molto elevata, adatti anche per grandi volumi di filtrazione e per piscine interrate.
Spesso, e a ragione, si decanta la più facile manutenzione di un filtro a sabbia, non si devono maneggiare cartucce sporche e con pochi passaggi si ripulisce tutto.
La qualità di filtrazione (in micron) di un filtro a sabbia è però inferiore alla cartuccia, e la dimensione di un filtro a sabbia è spesso più grande di uno a cartuccia a parità di portata.
Ma c'è un aspetto che viene di solito trascurato nelle discussioni: lo scarico dell'acqua.
Un filtro a sabbia, per essere "controlavato" cioè pulito con inversione del flusso d'acqua, ha la necessità di scaricare acqua "sporca", per cui deve essere collegato (solitamente) alla fognatura.
La normativa italiana (simile per tutte le regioni) prevede che non sia possibile scaricare in fognatura acqua con contenuto in cloro superiore a 0,2 ppm, per cui l'acqua del controlavaggio andrebbe declorata prima di essere scaricata.
Nelle piscine interrate, si cominciano a realizzare impianti per la declorazione, oppure vasche di decantazione, soprattutto in quelle regioni dove la normativa sugli scarichi urbani viene fatta rispettare con più scrupolo.
I controlli posso essere effettuti da chiunque, dai vigili urbani alle ASL, ma anche la polizia provinciale e la guardia forestale...
Le multe per questo reato sono molto salate, nell'ordine di diverse migliaia di euro... Spesso anche con denuncia penale del proprietario e del costruttore...

Mi sembrava doveroso dirlo, personalmente ho già visto i controlli, abbastanza costanti nelle piscine ad uso pubblico, ma recentemente anche presso molti privati.
Non voglio dire che succeda perchè c'è bisogno di "fare cassa", ma... adesso lo sapete.

Un filtro a cartuccia si lava normalmente con acqua del rubinetto, quindi l'eventuale cloro presente viene diluito e non c'è bisogno di uno scarico in fognatura. Oppure dotatevi di una cisterna per stoccare l'acqua di controlavaggio...

____________________________________________________________________________
1) Leggete il Regolamento del Forum!
2) Consultate prima la sezione Documenti

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Anni 5 Mesi fa #16129 da ecchimes
Risposta da ecchimes al topic Re: Filtri e normative sugli scarichi
Ma per quanto dovrebbe restare nella cisterna?e dopo,si puó riutilizzare per le piante etc?grazie

Cristian

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • MarcoR
  • Avatar di MarcoR Autore della discussione
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
Di più
5 Anni 5 Mesi fa #16172 da MarcoR
Risposta da MarcoR al topic Re: Filtri e normative sugli scarichi
Dovrà rimanere fino a che il cloro non si è ridotto a meno di 0,2 ppm, quindi non si può dare una indicazione a priori, dipende dal valore di partenza.
Se si possa utilizzare o meno per irrigazione, anche qui dipende.
Non è presente solo cloro, ma anche gli altri prodotti che possono essere utilizzati in piscina (antialga, ecc.), che potrebbero dare problemi alle piante.
Sicuramente l'acqua salata per chi usa impianti di elettrolisi non va bene.

____________________________________________________________________________
1) Leggete il Regolamento del Forum!
2) Consultate prima la sezione Documenti

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Anni 5 Mesi fa #16802 da ecchimes
Risposta da ecchimes al topic Re: Filtri e normative sugli scarichi
Peró...farei un sondaggio su quante persone usano una vasca di decantazione prima di scaricare...che poi non sarebbe un problema cosí grosso,quanti litri usciranno ad ogni controlavaggio con una pompa da 3.7?tanto da sapere che recipiente ci vorrebbe....

Cristian

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Danyrei
  • Visitatori
  • Visitatori
5 Anni 5 Mesi fa #16809 da Danyrei
Risposta da Danyrei al topic Re: Filtri e normative sugli scarichi
ma io vorrei vedere nel pubblico, quanti hanno abbatttori di cloro, o vasche decantazione e e qui si parla di un 5%di acqua al giorno.per rispondere alla domanda faccio esempio su una 100000lh.supponiamo un controlavaggio di 4minuti e risciacquo di 2 se facciamo il conto sono 1000 l.che sono tanta acqua, ora tendenzialmente il cloro da solo fa nulla alle piante in quantitativi per uso piscina e ci potete bagnare il prato.ma se un vicino vi vede e fa denuncia e arriva l'arpa bhe vi asfaltata.per questo su piccolo preferisco cartuccia o boa.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Anni 5 Mesi fa #16817 da edoardo
Risposta da edoardo al topic Re: Filtri e normative sugli scarichi
...volendo ci sarebbero anche i sistemi che non usano cloro per la disinfezione!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.287 secondi
Powered by Forum Kunena