Re: Peso sorretto dai supporti

  • ruggis58
  • Autore della discussione
  • Visitatori
  • Visitatori
5 Anni 5 Mesi fa #15969 da ruggis58
Peso sorretto dai supporti è stato creato da ruggis58
ma qualcuno ha mai calcolato quanti kg vengono scaricati a terra da ogni supporto metallico?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Anni 5 Mesi fa #16107 da ecchimes
Risposta da ecchimes al topic Re: Peso sorretto dai supporti
Teoricamente dividi il peso per i supporti(es.7000 : 10 = 700 cca)servono appunto a distribuire il peso

Cristian

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Danyrei
  • Visitatori
  • Visitatori
5 Anni 4 Mesi fa #16189 da Danyrei
Risposta da Danyrei al topic Re: Peso sorretto dai supporti
se fai il ragionamento su 7mq devi considerare che buona parte viene scaricata, sul fondo della vasca a terra.come fare il calcolo non ho minima idea.per eccesso dico che se poggi una vasca su una soletta e i piedi su travi orizzontali in cemento armato, penso che le travi e i piedi reggono ma la vasca finisce di sotto.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
3 Mesi 4 Settimane fa - 3 Mesi 4 Settimane fa #32923 da Cerqui
Risposta da Cerqui al topic Re: Peso sorretto dai supporti
Si calcola la spinta orizzontale dell'acqua su ogni supporto metallico, nelle piscine Intex i montanti hanno interasse di circa 137cm (per la Intex 549x274x132) e 122cm per i modelli lunghi 732cm e 976.
Per piscine con altezza di 132cm il livello d'acqua indicato è 1,15cm.
Pertanto la spinta orizzontale è:
S=1/2 gamma * h^2 * interasse montanti = 1/2 * 1000 * 1,15 * 1,15 * 1,37 = 905kg circa.
ovvero, per i modelli lunghi 732cm e 976cm, 0,5*100*1,15*1,15*1,22= 806kg circa.

Per arrotondare e non sbagliare supponendo di riempire la piscina fino a 120cm di acqua avrei una spinta orizzontale sul montante ad U pari a circa 1000kg.

Per l'equilibrio dei monenti (fidatevi) la spinta orizontale portata sulla cerchiatura metallica del bordo superiore si riduce ad un terzo (la risultante della spinta idrostatica su una parete verticale è infatti posta ad 1/3 dal fondo, portandola in sommità si riduce - per effetto della leva - ad 1/3).

Questa spinta - al più pari a 330kg circa - viene equilibrata dai nastri che collegano al piede i montanti e che sono posti sotto il liner/fondo della piscina.
La componente verticale che dai montanti si scarica sul terreno è pari a circa:
330kg *tangente (alfa) ovvero "Spinta idrostatica orizzontale" / 3 * tg(alfa) ove alfa è l'angolo tra il piano orizzontale e quello del montante.
Poiche i montanti sono poco inclinati rispetto allla verticale, ho supposto che abbiano un angolo compreso tra i 60° ed i 75°.
Ecco i risultati della "spinta" dei montatni ad U sul terreno in funzine del loro angolo di inclinazione (che non conosco):
60° -> 576kg
65° -> 714kg
70° -> 915kg
75° -> 1233kg
L'angolo di 60° mi pare poco realistico: la piscina avrebbe un ingombro al suolo eccessivo rispetto allo specchio di acqua.
L'angolo di 75° mi pare eccessivo, vicino a creare problemi di instabilità per le grandi sollecitazioni sui tubolari.
Ritengo che indicativamente ogni montante ad U possa scaricare sul terreno tra i 750kg ed i 1000kg (il valore dipende FORTEMENTE dall'angolo reale di inclinazione dei montanti).

Ecco perchè le piastre in ca si schiacciano e si lesionano per taglio.
Meglio indubiamente un sostegno di legno (meglio se di 4cm) di spessore che appoggi su un terreno non troppo soffice.

Con tavole 40x40cm (le istruzioni indicano di utilizzare tavole da 38x38cm) la tensione sul terreno sarebbe di 1000/(40*40)=0,625kg/cmq (non va assolutamente bene per terreni limosi/argillosi).

Con tavole da cassero tagliate a 50x50cm si avrebbe una tensione di compressione sul terreno di circa 0,4kg/cmq (valore ragionevole per terreni sufficientemente costipati)

Tutto questo per dirvi che ogni montante scarica sul terreno un "peso" variabile da circa 750kg a quasi 1000kg (dipende dall'effettiva inclinazione del montante ad U).

Per terreni non sufficientemente costipati è meglio utilizzare piastre in legno da 50x50cm anzichè quelle da 40x40 per limitare i cedimenti e quindi l'affossamento di montanti e piastre nel terreno.

E' IMPOSSIBILE appoggiare i montanti direttamente sul terreno di qualsiasi natura (fatta eccezione per il soli terreni e suoli rocciosi).
E' possibile e del tutto normale e sicuro appoggiare i montanti su massetti cementizi.

Spero siano informazioni utili, Francesco
Ultima Modifica 3 Mesi 4 Settimane fa da Cerqui.
Ringraziano per il messaggio: luigi_67

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
3 Mesi 4 Settimane fa #32946 da MarcoR
Risposta da MarcoR al topic Re: Peso sorretto dai supporti

Cerqui ha scritto: Si calcola la spinta orizzontale dell'acqua su ogni supporto metallico, nelle piscine Intex i montanti hanno interasse di circa 137cm (per la Intex 549x274x132) e 122cm per i modelli lunghi 732cm e 976.
Per piscine con altezza di 132cm il livello d'acqua indicato è 1,15cm.
Pertanto la spinta orizzontale è:
S=1/2 gamma * h^2 * interasse montanti = 1/2 * 1000 * 1,15 * 1,15 * 1,37 = 905kg circa.
ovvero, per i modelli lunghi 732cm e 976cm, 0,5*100*1,15*1,15*1,22= 806kg circa.

Per arrotondare e non sbagliare supponendo di riempire la piscina fino a 120cm di acqua avrei una spinta orizzontale sul montante ad U pari a circa 1000kg.

Per l'equilibrio dei monenti (fidatevi) la spinta orizontale portata sulla cerchiatura metallica del bordo superiore si riduce ad un terzo (la risultante della spinta idrostatica su una parete verticale è infatti posta ad 1/3 dal fondo, portandola in sommità si riduce - per effetto della leva - ad 1/3).

Questa spinta - al più pari a 330kg circa - viene equilibrata dai nastri che collegano al piede i montanti e che sono posti sotto il liner/fondo della piscina.
La componente verticale che dai montanti si scarica sul terreno è pari a circa:
330kg *tangente (alfa) ovvero "Spinta idrostatica orizzontale" / 3 * tg(alfa) ove alfa è l'angolo tra il piano orizzontale e quello del montante.
Poiche i montanti sono poco inclinati rispetto allla verticale, ho supposto che abbiano un angolo compreso tra i 60° ed i 75°.
Ecco i risultati della "spinta" dei montatni ad U sul terreno in funzine del loro angolo di inclinazione (che non conosco):
60° -> 576kg
65° -> 714kg
70° -> 915kg
75° -> 1233kg
L'angolo di 60° mi pare poco realistico: la piscina avrebbe un ingombro al suolo eccessivo rispetto allo specchio di acqua.
L'angolo di 75° mi pare eccessivo, vicino a creare problemi di instabilità per le grandi sollecitazioni sui tubolari.
Ritengo che indicativamente ogni montante ad U possa scaricare sul terreno tra i 750kg ed i 1000kg (il valore dipende FORTEMENTE dall'angolo reale di inclinazione dei montanti).

Ecco perchè le piastre in ca si schiacciano e si lesionano per taglio.
Meglio indubiamente un sostegno di legno (meglio se di 4cm) di spessore che appoggi su un terreno non troppo soffice.

Con tavole 40x40cm (le istruzioni indicano di utilizzare tavole da 38x38cm) la tensione sul terreno sarebbe di 1000/(40*40)=0,625kg/cmq (non va assolutamente bene per terreni limosi/argillosi).

Con tavole da cassero tagliate a 50x50cm si avrebbe una tensione di compressione sul terreno di circa 0,4kg/cmq (valore ragionevole per terreni sufficientemente costipati)

Tutto questo per dirvi che ogni montante scarica sul terreno un "peso" variabile da circa 750kg a quasi 1000kg (dipende dall'effettiva inclinazione del montante ad U).

Per terreni non sufficientemente costipati è meglio utilizzare piastre in legno da 50x50cm anzichè quelle da 40x40 per limitare i cedimenti e quindi l'affossamento di montanti e piastre nel terreno.

E' IMPOSSIBILE appoggiare i montanti direttamente sul terreno di qualsiasi natura (fatta eccezione per il soli terreni e suoli rocciosi).
E' possibile e del tutto normale e sicuro appoggiare i montanti su massetti cementizi.

Spero siano informazioni utili, Francesco

Discorso interessante.
Al di la del "fidatevi" può dirci qualcosa di più riguardo la sua competenza in questa materia?

____________________________________________________________________________
1) Leggete il Regolamento del Forum!
2) Consultate prima la sezione Documenti

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
3 Mesi 4 Settimane fa #33010 da Cerqui
Risposta da Cerqui al topic Re: Peso sorretto dai supporti
All'università ho fatto esami di idraulica, statica, geotecnica.
Ho letto abbastanza interventi sul forum di mattonelle in cemento rotte e pannelli cassero inflessi sotto i montanti, di tubolari sprofondati nel terreno per convicermi che la pressione sul terreno è molto superiore a quella esercitata dall'acqua nella vasca (variabile da 0,1 a 0,12kg/cmq ovvero 1000, 1200kg/mq a seconda che l'acqua nella piscina sia alta 100 o 120cm).

Per sapere il valore esatto di quanto "scaricano" i montanti bisognerebbe installare una cella di carico sotto i medesimi oppure avrei bisogno di sapere con precisione l'inclinazione degli stessi.
Saluti, Francesco

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.095 secondi
Powered by Forum Kunena