Il primo portale  italiano  sulla piscina - Qui puoi trovare: > un Forum aperto > articoli tecnici > aggiornamenti sul settore per una community di professionisti e appassionati

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: Particelle bianche in sospensione

Particelle bianche in sospensione 10 Mesi 1 Settimana fa #28010

  • eliosfederico
  • Avatar di eliosfederico Autore della discussione
  • Offline
  • Senior
  • Senior
  • Messaggi: 41
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Salve a tutti,

Dopo aver letto alcune discussioni sul forum riguardo questo problema e non avendo risolto ho deciso di aprire una nuova discussione sperando che con i vostri consigli riesco a risolvere.

Il problema: l'acqua è da 3 giorni lattiginosa; riesco a vedere il fondo ma si vedono molte microparticelle bianche in sospensione. Questo fenomeno è successo all'improvviso e non dopo l'aggiunta di prodotti. L'unica cosa è che prima della comparsa del fenomeno avevo il cloro a 0.2 (è rimasto così qualche ora) e così ho fatto una clorazione shock. Ora ho aggiunto flocculante, anti calcare e antialghe ma la situazione non sembra migliorare. Il filtro però sembra trattenere le particelle visto che quando effettuo un controlavaggio l'acqua esce molto bianca per i primi 20-30 secondi.
Il PH risulta instabile (prima invece non avevo problemi) e tende a scendere quindi sto usando PH+.

Ho anche cambiato il 10% di acqua.
In allegato una foto dell'acqua.

Avete qualche consiglio?

Grazie!
Allegati:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Piscina: Intex 549 x 274 x 132
Pompa: Intex 7.900 l/hr
Clorinatore: Intex 12gr/h
Misuratore: BlueConnect Plus + Scuba II

Particelle bianche in sospensione 10 Mesi 1 Settimana fa #28011

  • MarcoR
  • Avatar di MarcoR
  • Assente
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Messaggi: 1847
  • Ringraziamenti ricevuti 317
Il ricambio del 10% dopo quanto?
Il pH instabile che significa?
Le acque italiane in rarissimi casi hanno necessità di impiegare del prodotto per aumentare il pH, se il pH scende in modo costante e a seguito di trattamenti a base di cloro isocianurato (dicloro e tricloro) non c'è alcun dubbio che si è superata la soglia di accumulo dell'acido isocianurico.
Quando questo succede, è inutile giocare con la chimica, occorre cambiare l'acqua!
Lo ripeto ogni volta... una vasca fuoriterra, contiene una quantità di acqua relativamente piccola, cioè il volume di acqua disponibile per ogni frequentatore è molto basso. Peggio ancora se la vasca è frequentata da bambini.
Ne consegue una elevata instabilità di ogni parametro, la necessità di elevate clorazioni, e di conseguenza un eccesso di acido cianurico...
Quindi, non cominciate a usare prodotti miracolosi, non esistono!
L'unica soluzione è cambiare l'acqua, oppure passare ad usare ossigeno!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

1) Leggete il Regolamento del Forum!
2) Usate la funzione "Cerca" .
3) Consultate prima la sezione Documenti

Particelle bianche in sospensione 10 Mesi 1 Settimana fa #28012

  • eliosfederico
  • Avatar di eliosfederico Autore della discussione
  • Offline
  • Senior
  • Senior
  • Messaggi: 41
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Ciao Marco e grazie della risposta.
Non so cosa intendi con dopo quanto ho cambiato l'acqua...
Con PH instabile intendo che senza aggiunta di PH+ il PH continua a scendere.

Dubito sia un problema di acido isocianurico: utilizzo un impianto clorinatore quindi l'acido isocianurico è stato aggiunto all'inizio (35ppm) ed ora è a 30ppm.

Altri consigli?

Grazie!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Piscina: Intex 549 x 274 x 132
Pompa: Intex 7.900 l/hr
Clorinatore: Intex 12gr/h
Misuratore: BlueConnect Plus + Scuba II
  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.058 secondi

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti ai feed del forum

RSS-Feed-icon

Vai all'inizio della pagina