Il primo portale  italiano  sulla piscina - Qui puoi trovare: > un Forum aperto > articoli tecnici > aggiornamenti sul settore per una community di professionisti e appassionati

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Clorinatore: parliamone!

Re: Clorinatore: parliamone! 4 Anni 5 Giorni fa #21928

  • Pocket
  • Avatar di Pocket
  • Offline
  • Platinum
  • Platinum
  • Messaggi: 1067
  • Ringraziamenti ricevuti 94

gio.3 ha scritto: ritornando al "succo del discorso" , cioè il generatore elettrolitico di cloro , o meglio conosciuto come clorinatore , come si è visto , forse porta più svantaggi ( la produzione di NaOH -soda caustica) , innalzando il pH della piscina ma non solo ,aggiunge anche composti desiderati e indesiderati in quantità non controllata.

Non è quindi la "manna" dal cielo per chi sperava di eliminare l'uso di prodotti chimici nella propria piscina , perchè oltre ad avere la necessità a doverli integrare (eventualmente il Cl , necessariamente il pH minus ...) l'apparecchio li produce di suo , in quantità non gestibile dall'utente , per via delle troppe variabili date da sale , acqua e altro ancora .

Sarebbe anche meglio che , chi possiede questo genere di apparecchio , si impegni per un attimo a capire veramente come funziona , senza perdersi in inutili ( e continui) baltibecchi con tutti .

Per quanto mi riguarda , credo che quanto più la gestione è KISS ( semplice e stupida da fare) , meglio è , senza troppa elettronica di gestione , pompe dosatrici , generatori di cloro o quant'altro da dover controllare o gestire.
Per una piscina privata di piccole-medie dimensioni , meglio gestire la quantità di prodotto realmente necessaria , LIMITANDO ECCESSI e SPRECHI, grazie ad un controllo accurato prima e dopo il dosaggio .

Restando su un sistema di disinfezione Cl , guardando bene , una volta versata la quantità di dicloro oppure ipoclorito di sodio o calcio , e se proprio serve l'eventuale antialga , che serve fare d'altro ? ( a parte la gestione del filtro , ovviamente)


Gran ''maestro'' del COPIA & INCOLLA

Certo che sei messo proprio male se sei ''costretto'' a venire su un forum a cercare di ''spingere' le schifezze chimiche per conto della ditta per cui lavori.

Il dispositivo di cui ''parlavi'' nei post precedenti serve per il trattamento delle acque reflue che nulla ha a che fare con un clorinatore per piscine.

Va a ''vendere'' altrove le tue schifezze chimiche ...va ''bauscia''.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Stima reciproca e calma d'animo!

PRIMA di tutto VISITATE la sezione DOCUMENTI e consultate i MANUALI GRATIS!

Di fronte agli imbecilli non c'è che un solo modo per mostrare il proprio spirito: evitare qualsiasi conversazione con loro.
Ultima Modifica: da Pocket.

Re: Clorinatore: parliamone! 4 Anni 4 Giorni fa #21932

  • mirkob
  • Avatar di mirkob Autore della discussione
  • Offline
  • Expert
  • Expert
  • Messaggi: 129
  • Ringraziamenti ricevuti 5
andando in off topic allora io vorrei anche sapere dov'è sto negozio in zona Vicenza (credo) quindi vicino a me dato che per lavoro "vivo" a Vicenza così per fare un giro e fare 4 chiacchiere sui vari sistemi di disinfezione, anche perchè gio3 a livello di forum mi sembra competente nel settore piscine. Da quello che ho intuito in un post a pagine 7 ha a che fare sia con cloratori da quanto ho capito e prodotti vari per la manutenzione della piscina.

Comunque è un pò una confusione con sto clorinatore, se ne dicono di tutti i colori riguardo ai contro di questo sistema, ma più che altro cercando su internet effettivamente a livello chimico con l'elettrolisi si formano alcune sostanze extra all'ipoclorito. Ora io in questo campo non sono esperto per nulla però su google qualche informazione l'ho trovata.
Ringraziano per il messaggio: gio.3

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Re: Clorinatore: parliamone! 4 Anni 4 Giorni fa #21934

  • gio.3
  • Avatar di gio.3
  • Offline
  • Gold
  • Gold
  • baka yoke ;-p
  • Messaggi: 224
  • Ringraziamenti ricevuti 16
grazie della considerazione ,

ma al contrario delle "fantasie" di pocket , che continua ad immaginarsi (chissa per quale oscuro motivo) che lavoro nel settore del commercio di prodotti per piscina e affini , non vendo ne ho un negozio di prodotti...

Sarebbe anche ORA DI FINIRLA con queste ILLAZIONI e DIFFAMAZIONI (art595c.p.) ,e se questo utente non ha ancora capito , visto che il signore risiede in Via Eleonora Duse 4/5 , a San Donà di Piave (informazioni che egli stesso ha disseminato su internet, quindi pubbliche e facilmente reperibili...), rischia questa volta di ricevere a breve una lettera dal mio legale.
E con questo mi auguro che sia "ABBASTANZA" intelligente a capire questa volta che NON STO AFFATTO SCHERZANDO .

Se vogliamo discutere di esperienza professionale e conoscenze che sono utili a far crescere la conoscenza di tutti , scambiando in modo educato e rispettoso commenti e pareri su vari argomenti , ben volentieri , e anche di persona se l'occasione si presenta .

QUESTO è lo spirito del forum , e DEVE rimanere cosi , lasciando fuori quelle inutili discussioni e questioni senza senso .

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.


Have a nice Day...
Ultima Modifica: da gio.3.

Re: Clorinatore: parliamone! 4 Anni 2 Giorni fa #21940

  • luigi_67
  • Avatar di luigi_67
  • Offline
  • Moderator
  • Moderator
  • Messaggi: 2139
  • Ringraziamenti ricevuti 294
L'elettrolisi del cloruro di sodio fatta nel modo in cui la fa il clorinatore, produce quasi tutto ipoclorito, dato che i prodotti all'anodo e al catodo vengono miscelati immediatamente subito dopo la loro produzione, dal flusso di acqua che vi scorre.
Quindi, a parte picolissime percentuali di altri prodotti che restano però in quantità minime, in quelle condizioni si produce esclusivamente ipoclorito di sodio che poi successivamente si ridissocia in acido ipocloroso, vero responsabile del processo di disinfezione dell'acqua.
In pratica, come ho detto sempre, produrre ipoclorito in situ o aggiungerlo dalla tanica, è esattamente la stessa identica cosa, cambia solamente il modo in cui viene immesso in vasca.

Chiaro che ogni sistema ha i suoi pro e contro: sta a chi sceglie poi mettere tutto sulla bilancia, insieme agli altri fattori, per decidere se comunque la scelta possa essere valida o meno. Non è detto quindi che se va bene per uno, debba andar bene per tutti o viceversa, perchè, abbiamo visto, che ogni piscina fa storia a se e le condizioni da considerare sono molteplici e molto diverse.

Un saluto
Luigi

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Area con articoli tecnici:

www.latuapiscina.it/Area-Tecnica/
Ultima Modifica: da luigi_67.

Re: Clorinatore: parliamone! 4 Anni 2 Giorni fa #21941

  • ferrarese
  • Avatar di ferrarese
  • Offline
  • Platinum
  • Platinum
  • Messaggi: 325
  • Ringraziamenti ricevuti 21
mah..
io , avendo messo la copertura rigida, ed essendo questa in alluminio, difficilmente optero per il clorinatore, visto che l alluminio ed il sale, piu l inox della scaletta e dei perni vuol dire corrosione.
non ho idea se , mettendo un anodo in nichel , risolvo.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Re: Clorinatore: parliamone! 4 Anni 2 Giorni fa #21944

  • luigi_67
  • Avatar di luigi_67
  • Offline
  • Moderator
  • Moderator
  • Messaggi: 2139
  • Ringraziamenti ricevuti 294
Dovresti mettere qualche anodo sacrificale in zinco (non in nichel :) ) come si usa negli scafi delle navi in modo che essendo questo metallo quello più facilmente ossidabile tra tutti gli altri, possa alla fine corrodersi lui, salvaguardando tutto il resto.
Però bisognerebbe collegare elettricamente tutte le masse metalliche in modo che le eventuali correnti che si generano, possano richiudersi, insomma non è che butti un pezzo di zinco in vasca e risolvi :), va fatto un lavoro fatto bene.

Un saluto
Luigi

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Area con articoli tecnici:

www.latuapiscina.it/Area-Tecnica/
Tempo creazione pagina: 0.091 secondi

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti ai feed del forum

RSS-Feed-icon

Vai all'inizio della pagina